Contemplare la meraviglia “ I Rosoni di Puglia”

Grande protagonista della serata il Rosone del nostro Duomo, candidato patrimonio Unesco con altri 33 Rosoni pugliesi, ma coprotagonisti essenziali sono stati gli studenti delle Scuole di ogni ordine e grado che, accompagnati da genitori, dai docenti e dai Dirigenti Scolastici, hanno illustrato agli ospiti relatori, i loro diversificati lavori, frutto di studi approfonditi, condotti con i rispettivi docenti non solo in ambito artistico, ma anche in quello storico ed in particolar modo nel campo dell’ Educazione Civica.

Le Scuole partecipanti sono state:

Istituto Comprensivo  Di Vittorio – Padre Pio

Istituto Comprensivo “Don Bosco – Battisti”

Istituto Comprensivo “Giovanni Paolo I” Di Stornara

Scuola Secondaria Di I Grado “G. Pavoncelli”

I.I.S. “ Augusto Righi “

ITET “Dante Alighieri

Liceo Scientifico “A. Einstein”

E’ seguita la conferenza nel Duomo, alla presenza del Vescovo S.E. Mons. Luigi Renna , del Sindaco dott. Francesco Bonito e dell’Assessore alla Cultura prof.ssa Rossella Bruno, a cui va il nostro sentito grazie per i patrocini e per l’attenta considerazione che sempre mostrano verso le nostre proposte culturali.

I relatori dott. Antonio Gelormini ed il prof. Trifone Gargano hanno illustrato il significato del Rosone sia culturale che storico ed artistico e il parallelismo delle loro forme con le simmetrie dei canti danteschi.

L’evento ha segnato un inizio di un percorso che vedrà Cerignola tra le città protagoniste del progetto ,cui il Club per l’Unesco guarda come una delle grandi occasioni di rinascita culturale del territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.